New York è sempre una buona idea!
La Grande Mela è luci colori, il giallo dei taxi, che animano le trafficate strade, il fumo che esce dai tombini, che ti avvolge e crea un’atmosfera incredibile e stimolante.
Ma New York non è solo e traffico, grattacieli e pendolari, ma è anche architettura urbana, musei e Central Park dove si può lasciare la frenesia della città per immergersi nel verde, tra giardini, ponti, castelli e romantici laghi.

Quando andare a New York

Premesso che in ogni stagione dell’anno New York ha un non so che di speciale, i periodi più consigliabili sono la Primavera, quando la città si ricopre di colori e profumi con i primi tepori estivi e l’Autunno, quando le temperature sono ancora miti e il rosso e il giallo delle foglie degli alberi donano una veste molto romantica alla città.
Se non vi spaventano le temperature rigide, non perdetevi l’Inverno a New York, quando metri di neve incorniciano strade e grattacieli.
Senza dubbio Natale a New York è un must, ma sicuramente anche il periodo più costoso!

New York documenti

Se siete in partenza per New York non potete dimenticare il Passaporto e Esta.
Ricordatevi che potete soggiornare negli Stati Uniti per un massimo di 90 giorni, se non siete in possesso di un visto.

New York Assicurazione 

Amici partire per New York, o meglio per gli Stati Uniti, senza un’assicurazione di viaggio è follia!
Stipulare un’assicurazione di viaggio è importante e vi consente di vivere serenamente la vostra vacanza, facendo fronte ai piccoli o grandi imprevisti in cui potrete incorrere, sia a livello sanitario sia per ritardi o cancellazioni di voli.

New York consigli pratici

Che sia la vostra prima volta a New York, o la seconda, o la terza, ci sono alcune informazioni che è sempre bene conoscere:

  • New York ora: New York è sei ore indietro rispetto l’Italia.
    L’ora legale inizia la prima domenica di Aprile e finisce l’ultimo sabato di Ottobre.

  • New York moneta e mance: la moneta ufficiale è il Dollaro Americano, noi come gli americani preferiamo utilizzare le carte di credito e quindi non partiamo con una quantità esagerata di contanti.
    Per quanto riguarda il discorso carte di credito, è sempre meglio partire con almeno due carte, alcuni circuiti in certi esercizi non vengono accettati, per cui avere una Visa e una Mastercard può evitare intoppi al momento del pagamento.
    A New York è d’obbligo lasciare la mancia, detta “TIP“, al cameriere, al barista, al tassista, insomma un po’ a chiunque!
    Dovete sapere che la mancia rappresenta una quota ingente nello  stipendio di questi lavoratori, in quanto sono retribuiti con una quota fissa molto bassa.
    In genere la mancia è una percentuale tra il 18 e il 20% sulla cifra da pagare, che va a discrezione del servizio che si è ricevuto.
    Se pagate con la carta di credito, vi verrà consegnato lo scontrino con il totale del conto e uno spazio vuoto da compilare con l’importo della TIP.
    Controllate sempre lo scontrino, perché alcuni ristoranti, anche se non dovrebbero, inseriscono già la TIP (in percentuale massima) nel conto.

  • New York come muoversi: la metropolitana di New York è il mezzo sicuramente più usato, con circa 460 stazioni, copre tutti i distretti di New York, esclusa State Island, raggiungibile con traghetto.
    La metro è attiva 7 giorni su 7, 24 ore su 24, nelle ore notturne, i tempi di attesa dei treni si allungano.
    Potrete acquistare biglietti a corsa singola, oppure la Metrocard in versione prepagata e ricaricabile o in abbonamento per 7 giorni.
    Se siete a New York e vi volete sentire un vero Newyorkese, non fatevi mancare una corsa nei classici Taxi gialli, sorseggiando magari un caffè americano nei tipici bicchieri di Starbucks!
    Molto utilizzato per gli spostamenti anche Uber, in corsa singola o condivisa.
    Ma se volete veramente assaporare la magia di New York, portate con voi scarpe comode e camminate a piedi con il naso all’insù!
  • Telefonare e navigare in internet da New York: se non aderite a nessuna promozione per l’estero dei vostri operatori telefonici, sappiate che appena atterrati a New York, potrete acquistare una sim T-Mobile, che prevede un piano per turisti.
    Questo piano consente 2 giga di navigazione a massima velocità per tre settimane, esauriti i giga la navigazione continua a velocità ridotta, il tutto al costo di 30 $, sicuramente non è economico.

  • Elettricità: gli USA usano il sistema a 110 V e 60 Hz, per cui non scordatevi in valigia l’adattatore universale da viaggio.

  • Lucchetto TSA: se state per intraprendere un viaggio per New York o per gli Stati Uniti, è importante che il vostro bagaglio da stiva sia munito di lucchetto TSA.
    Questo particolare lucchetto è dotato di una combinazione di sicurezza e di una serratura che permette agli addetti, se dovessero ispezionare il vostro bagaglio, di aprire il lucchetto senza forzare o danneggiare la vostra valigia.
    Dopo i tragici eventi dell’ 11 settembre 2001 il lucchetto TSA è diventato obbligatorio.

APP da portare in Viaggio

Sei in partenza per New York? Lascia a casa la cartina da turista, ma scarica sul tuo smartphone alcune App, che in un click ti consentiranno di risparmiare tempo e ottenere informazioni utili.
Ovviamente dovrete essere dotati di una connessione internet!
Ecco le migliori:

itranslate-app-15-mm-new-york-stati-unitiiTranslate: si tratta di un App traduttore.

 

itranslate-voice-app-15-mm-new-york-stati-unitiiTranslate Voice: App di traduzione vocale simultanea.

 

around-me-app-15-mm-new-york-stati-unitiAround me: App che riconosce la vostra posizione e vi aiuta a trovare i punti interesse intorno a voi, segnalandovi indirizzo, indicazioni e mappa per raggiungere il luogo desiderato.

 

nyc-subway-app-15-mm-new-york-stati-unitiNYC Subway: la migliore App per la metropolitana di New York.

 

uber-app-15-mm-new-york-stati-unitiUber: App per prenotare mezzi privati per gli spostamenti.

 

wi-fi-finder-app-15-mm-new-york-stati-unitiWi-fi Finder: App utilissima per trovare le reti wireless a New York, anche quelle gratuite.

Cosa vedere a New York

Andare a New York non è un semplice viaggio, ma una vera e propria esperienza, che crea dipendenza!
Se visiti per la prima volta New York, non vorrai che ritornare!
L’isola di Manhattan, dove si concentrano le maggiori attrazioni, si può suddividere in tre zone principali : Upper Manhattan, Midtown Manhattan e Lower Manhattan.
La Grande Mela offre un’infinità di attrazioni e di scorci da vedere, vi consigliamo di visitare Manhattan suddividendo il vostro itinerario per zone.

Itinerario Lower Manhattan 

In Lower Manhattan potrete apprezzare i quartieri di: Wall Street, Chinatown, Little Italy, TriBeCa, SoHo, Greenwich Village e il Meatpacking District

 

Attrazioni Lower Manhattan

  • Statua della Libertà
  • Ellis Island
  • One World Trade Center
  • National September 11 Memorial & Museum
  • Ground Zero
  • Oculus
  • Trinity Church
  • Charging Bull
  • New York Stock Exchange
  • Fearless Girl
  • Federal Reserve
  • Battery Park
  • Ponte di Brooklyn
  • Washington Square Park

Wall Street New York Stock Exchange Manhattan

Itinerario Midtown Manhattan

In Midtown Manhattan potrete apprezzare i quartieri di: Chelsea, Flatiron District, Midtown, Garment District e Hell’s Kitchen.

 

           

Attrazioni Midtown Manhattan

  • Times Square
  • Madame Tussauds
  • Madison Square Garden
  • Empire State Building
  • Broadway District
  • Fifth Avenue
  • Rockefeller Center e Top of the Rock
  • St. Patrick’s Cathedral
  • Chrysler Building
  • Grand Central Terminal
  • New York Public Library
  • Bryant Park
  • Moma Museum
  • Radio City Music Hall
  • Flatiron Building
  • Union Square
  • Chelsea Market
  • High Line
  • Hudson Yards e The Vessel
  • Columbus Circle

5Av Manhattan New York

Itinerario Upper Manhattan

In Upper Manhattan potrete apprezzare i quartieri di: Upper East Side, Upper West Side e Harlem, dove vi consigliamo di assistere a una Messa Gospel.

Attrazioni Upper Manhattan

  • Central Park
  • Guggenheim Museums and Fondation
  • MET ( Metropolitan Museum of Art)
  • American Museum of Natural History
  • Lincoln Center
  • Roosevelt Island

Central Park Lady Pavillon Manhattan New York

Ma se volete conoscere veramente New York, non potete perdervi anche: il Bronx, il Queens, Long Island, Brooklyn con la sua famosa Coney Island e Staten Island.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici stilosi!

Potrebbero anche interessarti . . .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 + diciotto =